We Love Tuscia
Portale Turistico di Viterbo e Pitigliano
www.welovetuscia.it
appartamento@welovetuscia.it
pitigliano@welovetuscia.it
Viterbo – 3459732031
Pitigliano – 3921507601

We Love Tuscia ha l’obiettivo di far conoscere la Tuscia in tutti i suoi aspetti. Viterbo e Pitigliano per la prima volta vicini con l’obiettivo di valorizzare uno dei territori italiani più belli!

La ricetta dei pici. Come fare dei pici da leccarsi i baffi!

Come fare dei pici a regola d'arte...
We Love Tuscia / Cucina  / La ricetta dei pici. Come fare dei pici da leccarsi i baffi!
Ricetta dei pici toscani

La ricetta dei pici. Come fare dei pici da leccarsi i baffi!

I pici rappresentano un vero e proprio vanto della cucina toscana: la preparazione di questa pasta, molto simile agli spaghetti tradizionali, è molto semplice proprio perché è considerato come un piatto povero. I pici si prestano a varie preparazioni: sono deliziosi con del ragù, nella romanissima cacio e pepe, per non parlare del condimento all’aglione.

Origine dei Pici

I pici risalgono al periodo etrusco nella zona di confine tra Lazio, Umbria e Toscana: in queste regioni i pici assumono i nomi più svariati (lombrichelli, stringoli, pisciarelli, filarelli, torcolacci ecc…). Secondo una antica ricetta contadina, i pici venivano conditi semplicemente con olio, cipolla e sale oppure con cacio e pepe: se il bilancio familiare lo consentiva allora si poteva optare anche per un ragù di anatra o un sugo di salsiccia. Tuttavia il condimento per antonomasia è all’aglione che vede la presenza di aglio, pomodoro e peperoncino.

Secondo alcuni studiosi il termine pici deriva da Marco Gavino Apicio un importante studioso e gastronomo romano e autore del famoso testo “De Re Coquinaria“. Secondo altri il nome deriverebbe da San Felice in Picis, una località nella zona di Arezzo. In realtà il termine avrebbe, probabilmente, origine dal tipico gesto con cui si da la forma al picio, un gesto che in toscano si dice “appiccicare“.

Come preparare i pici fatti in casa: Ingredienti

Ingredienti per i pici originali:

– 1kg di farina di grano tenero tipo 0;
– ½ L di acqua;
– Sale q.b;

Se lo riterrete opportuno potrete aggiungere olio e un uovo per ogni chilogrammo di farina.

Come preparare i pici fatti in casa: Procedimento

Si versa la farina in una ciotola, si aggiunge l’acqua tiepida, il sale e si impasta energicamente fino ad ottenere un impasto compatto. Si copre il tutto per trenta minuti con una pellicola trasparente. Successivamente, si stende l’impasto con un mattarello per ottenere una sfoglia alta circa un centimetro che ci consente di ricavare delle striscioline di impasto grazie all’aiuta del nostro coltello o di un taglia pizza. Le striscioline così ottenute verranno lavorate con i palmi delle mani facendole roteare sul piano in legno fino a raggiungere una forma allungata e sottile. La pasta ottenuta va stesa su di un canovaccio dopo averlo spolverato con farina o semola. La pasta è pronta, ora non resta che cuocerli in acqua abbondante bollente e salata.

Ricetta dei Pici all’aglione

I pici all’aglione sono molto semplici da fare: si soffriggono, per circa 10 minuti, 3 anche 4 spicchi di aglio sottili con due cucchiai di olio EVO, si aggiunge del peperoncino tritato e senza semi. Si aggiungono 600 grammi di pomodori tagliati a pezzetti con sale e aceto. Lasciare cuocere per altri 20 minuti. A questo punto passiamo ai pici: si lessano 300 grammi di pasta per quattro persone, si scolano e si insaporiscono in padella con il condimento. Servire con una bella spolverata di pecorino.

Ricetta dei Pici alle briciole

I pici alle briciole sono tipici della cucina senese. Si soffriggono due spicchi di aglio e peperoncino in una padella antiaderente con l’aggiunta di pane secco sbriciolato. Intanto lessiamo la pasta: 300 grammi per quattro persone in acqua bollente e salata. Scolata la pasta la mettiamo in padella per amalgamare il tutto. Si consiglia di servire il piatto ben caldo.

Buon appetito!

Foto tratta da Wikipedia, Autore Luca Nebuloni (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/)

Translate »